Alluvione Chiavari – 10 novembre 2014

 

temporale e alluvione chiavari

Alcune fotografie al temporale alluvionale che ha imperversato sul golfo del Tigullio durante la serata/nottata su lunedì 10 novembre. In una delle frequenti situazioni di blocco che hanno caratterizzato l’autunno 2014, la Liguria si è trovata ancora una volta a fare i conti con la formazione di intensi temporali autorigeneranti che in questo caso hanno colpito la riviera levantina provocando l’alluvione di Chiavari. La configurazione sinottica come sempre è stata caratterizzata dalla presenza di una zona anticiclonica posta sull’Europa orientale, direttamente alimentata da aria molto calda di origine nord-africana, responsabile di valori termici al di sopra della norma. A fare da contro altare, un’area di bassa pressione posta col proprio perno sul Regno Unito, dal braccio di ferro tra queste due grandi figure bariche ha preso vita un intenso richiamo umido di natura sciroccale che ha investito in pieno la Liguria, generando violente manifestazioni temporalesche.

Il temporale nelle fotografie ha avuto diverse fasi di rigenerazione, prendendo vita nel pomeriggio/sera di lunedì 10, ha persistito nella medesima area tra Rapallo e Sestri Levante sino alla mattinata successiva, martedì 11 novembre. Inizialmente la nube temporalesca si è presentata abbastanza definita ed isolata rispetto al contesto fortemente nuvoloso che ha caratterizzato questa dinamica perturbata, durante le ore notturne diverse altre tipologie nuvolose hanno interessato la nostra regione, rendendo la situazione atmosferica assai meno chiara.

Potrebbe anche piacerti

venenatis quis, risus. pulvinar sed felis dictum commodo consectetur Phasellus