Fulmini ramificati alle Cinque Terre, 8 agosto 2022

Abbiamo trascorso la notte in bianco per seguire alcuni intensi temporali che si sono sviluppati dalla serata lungo la costa ligure di Levante. A provocare questi temporali alcune infiltrazioni di aria un po’ meno calda e soprattutto più asciutta in arrivo da nord-est. La calma apparente delle ore serali, in cui nulla sembrava presagire a quello che sarebbe successo nelle ore successive, con l’esplosione di un giovane cumulonembo ben organizzato sull’Appennino alle spalle di Sestri Levante.

Nel suo lento incedere verso la costa, quello che inizialmente era un temporale isolato, è riuscito ad organizzare una linea temporalesca che ha percorso tutta la costa fino alle Cinque Terre. Nessuna supercella e nessuna struttura organizzata  ma i fulmini ramificati che abbiamo osservato da Portovenere sono stati davvero spettacolari. Da soli hanno valso il viaggio e una notte trascorsa in after.

Il nostro amico Mirko Maini ha fatto ancora di meglio, riprendendo questo fulmine epico che si è abbattuto sulle colline di Riomaggiore.

 

Potrebbe anche piacerti

ut libero. risus in ut Nullam et, dictum odio