Sequenze di supercelle su Big Spring – Texas – 26 may 2014

La giornata di caccia inizia dalla prima metà del pomeriggio, quando inseguiremo una supercella di tipo HP (Hig Precipitation) per gran parte della propria vita. Il temporale sarà caratterizzato da diverse fasi di tipo ciclico nelle quali la supercella attraverserà momenti di maggiore o minore intensità. Nei momenti in cui l’updraft era più intenso, il mesociclone sottostante diveniva più spettacolare, nelle altre fasi di maggiore debolezza il vento di outflow prevaleva sulle ascendenze e questo determinava una veloce progressione del fronte temporalesco nella sua parte avanzante.

Big Spring – Texas – 26 may 2014

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Fasi finali di vita della prima supercella

Fasi finali di vita della seconda supercella, fotografata quando il temporale diventava ormai “outflow dominated”, con i venti di raffica che spingevano violentemente verso l’esterno del temporale.

Big Spring – Texas – 26 may 2014

Giunti ormai nel tardo pomeriggio, fotografiamo una seconda supercella dalle caratteristiche assai diverse rispetto alla prima; il temporale acquisterà le sembianze di una supercella di tipo classico, un intenso updraft striato si spingerà sino ai limiti della troposfera, l’intera struttura raggiunta dal temporale acquisterà sembianze maestose.

Big Spring – Texas – 26 may 2014

Una terza ed ultima supercella seguirà lo stesso percorso di quella precedente e sarà caratterizzata da una intensa attività elettrica. Fulmini violenti e ripetuti che si abbatteranno al di sotto del mesociclone in veloce avanzamento verso la nostra posizione.

Potrebbe anche piacerti

commodo consectetur vulputate, odio eleifend Donec venenatis porta. massa eget