SUPERCELLA marittima su Livorno, Toscana giovedì 16 agosto 2018

Dopo una fase di alta pressione caratterizzata da temperature particolarmente elevate, una circolazione depressionaria in arrivo dai quadranti nord-occidentali (Francia), favorisce lo sviluppo di intensi temporali. L’inizio della caccia si svolge in Liguria, dove osserviamo lo sviluppo di un fronte di intensi cumulonembi appena dopo le ore 22. Lo sviluppo dei primi temporali è stato straordinariamente veloce e l’attività elettrica davvero intensa. La nostra prima sosta si svolge nei pressi di Riva Trigoso, dove scattiamo le prime fotografie alla linea di cumulonembi squarciati da intense e frequenti fulminazioni intranube.
Lo step successivo, ormai superata la mezzanotte, sarà verso la Versilia ed in particolare nell’area di Livorno, ove sono attesi potenti temporali in sviluppo nel cuore della notte. Poco a nord di Livorno abbiamo la possibilità di osservare lo sviluppo di una supercella caratterizzata da una straordinaria quantità di fulmini nube – terra. A rendere tutta la situazione ancora più spettacolare è stato l’ampio spazio di cielo sereno nella parte avanzante del temporale.

Nel silenzio della notte l’osservazione di questo sistema è stato particolarmente suggestivo e spettacolare.




Potrebbe anche piacerti

Praesent nec leo nunc Donec id, eleifend luctus ut Aenean libero. Donec