Thunderstorms Hayden – New Messico, 8 june 2015

Dopo aver passato la notte a Lamar, Colorado, ci siamo mossi di parecchie miglia verso sud, varcando il confine col New Messico e spingendoci sino alla città di Raton, dove abbiamo atteso lo sviluppo dei temporali. Dapprima saremo attirati dalla presenza di un temporale a sud della città, decisi a raggiungerlo abbiamo imboccato la higway ma senza successo. Il temporale si spostava troppo velocemente nella direzione opposta alla nostra e raggiungerlo era pressochè impossibile.

Decidiamo quindi di riportarci nuovamente verso nord, sino a Raton e poi verso est, per seguire l’evoluzione di alcuni giovani cumulonembi ancora attaccati alle colline. Nel nostro tragitto per portarci in posizione, uno di questi temporali inizia a sconfinare verso la zona di pianura adiacente. Ci portiamo immediatamente vicini alla sua base per fotografarne le mosse. Il temporale manifestava una debole rotazione, muovendosi verso sud-est. Nel giro di pochi minuti questo sistema perderà definitivamente di importanza e saremo costretti a ripiegare sulla nuova cella temporalesca che si sviluppava poco più ad ovest.

Dopo breve consultazione, decidiamo di portarci sul bordo avanzante del temporale che a tratti presenterà una forma interessante. Qualche scatto e poi riprendiamo la marcia verso est, i due sistemi convettivi tentano infatti di unirsi, generando una sola cella che tende a muoversi verso sud.

Giunti sino al piccolo paese di Clayton, imboccheremo una strada verso sud per altre 20 miglia, ed infine un’ultima strada nuovamente verso ovest, che ci porterà sul bordo avanzante del sistema. La supercella non è molto intensa ed inoltre l’outflow tende a spingere verso l’esterno con prepotenza, limitando l’apporto d’aria caldo umida. Riusciremo a fotografare l’intero temporale con la luce arancio all’ora del tramonto, prima che quest’ultimo si indebolisca definitivamente.

DSC_1788-ridotto

Lo sviluppo dei temporali nelle ore pomeridiane hanno presentato una rotazione piuttosto modesta


DSC_1847-ridotto

La supercella della sera, anche in questo caso caratterizzata da una debole rotazione ma impreziosita dalla bella colorazione del tramonto


DSC_1926_1-ridotto

L’orario del crepuscolo e le sue fantastiche colorazioni

Potrebbe anche piacerti

suscipit Aliquam Aenean ut Curabitur dapibus justo