Violente supercelle tra le province di Milano e Verona, 08.07.2021

Una giornata di forte maltempo ha interessato le regioni settentrionali nel pomeriggio di giovedì 8 luglio. Forti temporali si sono sviluppati in seno al passaggio di un fronte freddo come conseguenza di un ingresso instabile proveniente dall’oceano Atlantico. Zenastormchaser ha seguito lo sviluppo di due distinti sistemi temporaleschi di natura supercellulare. Il primo temporale è stato intercettato poco ad ovest di Pozzuolo Martesano (MI), questo sistema ha colpito in particolare le province di Pavia e Milano, dove sono stati segnalati importanti danni da grandine e vento. Alcune località hanno visto chicchi di grandine fino ad 8 centimetri. Per avvicinarci a questa supercella abbiamo sfruttato l’autostrada Brebemi, compiendo alcune soste prima del raccordo con la tangenziale di Milano est.

Il secondo temporale ha colpito la provincia di Verona, anche in questo caso recando dannose grandinate ed intense raffiche di vento. Le riprese di questo impressionante temporale organizzato come sistema a supercella sono state effettuate Zevio (VR). Nel suo movimento verso nord la cella temporalesca ha raggiunto la nostra posizione di osservazione in circa 20 minuti, questo ci ha permesso di riprendere in timelapse l’avvicinamento del temporale con le sue maestose striature. Nella zona si sono abbattute violente precipitazioni associate a raffiche di vento. Gli automobilisti impauriti hanno cercato riparo sotto la tettoia di un benzinaio.

LE IMMAGINI DELLA PRIMA SUPERCELLA POCO AD EST DI MILANO

LE IMMAGINI DELLA SECONDA SUPERCELLA NEI PRESSI DI VERONA

Potrebbe anche piacerti

Praesent quis Nullam pulvinar justo velit, consequat.